6bio srl

Via I Maggio 156 - 60131 Ancona  

PI 02788790422 

Reg. Impr. AN 02788790422 - REA AN215114

C.S. 10.000 € i.v

cod sdi M5UXCR1

Organic Food Italy 6biomarche@gmail.com

6bio@pec.it

  • Facebook
  • Bianco Instagram Icona
  • YouTube
  • Pinterest

© 2019 by 6bio

  • 6bio

Se tutto si ferma, la natura no

Coronavirus ed il nuovo modo di far spesa: l'alternativa locale, il Made in Italy e le consegne a domicilio.




La cattiva notizia - l'ennesima - è che ingrasseremo. Dai due ai quattro chili. La buona notizia è che cucinare ci aiuterà a mantenere l'equilibrio mentale durante la reclusione. Che i fornelli siano diventati la principale "attività rifugio" per gli italiani è nelle immagini di Instagram e nelle conversazioni via Skype: sessanta milioni di cittadini d'un tratto mangiano sempre a casa, compreso quel 10,4% che secondo la Federazione italiana pubblici esercizi prima del contagio pranzava fuori tutti i santi giorni, compresi milioni di studenti. Oggi se i fatturati di bar e ristoranti sono letteralmente azzerati, nella settimana dal 14 al 21 marzo, rispetto alla medesima del 2019 abbiamo aumentato gli acquisti di pasta del 75,3%, di farina del 195,3%, di passata di pomodoro dell'92,2%.


6bio consiglia soprattutto in questo momento, l'acquisto di prodotti italiani ed a filiera controllata, intanto per la qualità e la quantità dei controlli e poi per salvaguardare anche l'economia del paese. Un’alternativa al supermercato esiste già. Piccoli agricoltori e gruppi di acquisto solidale si stanno riorganizzando con ecommerce e consegne a domicilio per non violare il decreto del governo.

Nel nostro shop trovate direttamente i migliori prodotti bio marchigiani a km0 da piccoli e piccolissimi produttori.



Con l’emergenza coronavirus stiamo infatti assistendo, ormai da settimane, ad un assalto praticamente quotidiano ai punti vendita della grande distribuzione. I maggiori supermercati sulla scorta delle linee guida del governo, stanno quindi stilando una serie di norme di accesso e comportamento all’interno dei loro spazi per consentire ai consumatori di fare la spesa in condizioni di sicurezza.

Per affrontare l'emergenza nasce anche l'alleanza salva spesa Made in Italy, promossa da Coldiretti con Filiera Italia e alla quale partecipano le principali catene della grande distribuzione. L'impegno è garantire regolarità delle forniture alimentari e combattere qualsiasi forma di speculazione.